Vi siete innamorati di una persona per il suo sguardo e volete farglielo sapere? Dopo anni e anni di vita insieme ancora non riuscite a dimenticare il primo incontro, i vostri occhi che incrociavano i suoi e ne restavano folgorati, eppure non trovate le parole migliori per raccontarlo? In vostro aiuto, per fortuna, vengono i tanti siti che raccolgono citazioni famose. Vi basterà cercare, insomma, aforismi sugli occhi: le più belle frasi, le citazioni più emozionanti vi aiuteranno a fare colpo sulla persona che amate.

 

Aforismi sugli occhi: le più belle citazioni e come sceglierle

Non bisogna, infatti, essere per forza timidi e introversi: qualche volta anche i più loquaci, i più chiacchieroni possono trovarsi in difficoltà a esprimere i propri sentimenti, specie se più intimi, o non riuscire a trovare le parole migliori, più adatte per raccontare quello che stanno provando. In questi casi certo ci si può affidare ai gesti, anche quelli più piccoli, che raccontano meglio di tante parole quello che non si ha la forza di dire. Oppure, soprattutto se si è profondamente convinti della forza delle parole, le si possono chiedere in prestito a qualcuno. Poeti, scrittori, narratori di tutti i tempi, per esempio, si sono lasciati sedurre dalla forza dello sguardo: non sarà difficile, così, trovare  frasi e aforismi sugli occhi di cui fare dono alle persone a cui si vuole bene. Scegliete le più belle, quelle che meglio si adattano al vostro carattere, che raccontino qualcosa di voi e di cosa vi lega all’altro e che, soprattutto, vi emozionino e siano in grado di trasmettere la vostra emozione. Qualcuno vi dirà che c’è qualcosa di così ineffabile in uno sguardo che è quasi impossibile da raccontare a parole. Altri, proprio a proposito di aforismi sugli occhi, vi diranno che questi sono sempre lo sguardo dell’anima e che, così, solo per una persona che si conosce bene si troveranno le parole giuste. In ogni caso, osate non siate timidi nello scegliere gli aforismi sugli occhi: le più belle frasi sono quelle che colpiscono per la loro spontaneità.